Gragnano, agguato a Sebastiano Chierchia ferito anche un cinqunatenne

Nel mirino dei sicari il pregiudicato di 38 anni, ferito in un agguato in provincia di Napoli. Sebastiano Chierchia, che ha precedenti penali per spaccio di droga e furto, è stato avvicinato in via Vittorio Veneto da uno o due sicari armati. Il trentenne è fuggito verso l’abitazione di un conoscente. Davanti alla porta dell’abitazione è stato raggiunto da un proiettile alla coscia sinistra.

Ferito anche il proprietario di casa, un incensurato di 53 anni, raggiunto di striscio da un proiettile all’alluce. I due sono stati trasportati all’ ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia.

L’uomo colpito alla coscia è il fratello di Gennaro Chierchia, ucciso quattro anni fa in una pasticceria sotto gli occhi di una bimba a Gragnano e considerato il referente nei Monti Lattari del clan dei D’Alessandro.

9 su 10 da parte di 34 recensori Gragnano, agguato a Sebastiano Chierchia ferito anche un cinqunatenne Gragnano, agguato a Sebastiano Chierchia ferito anche un cinqunatenne ultima modifica: 2014-10-12T20:33:11+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento