Assisi, coniugi cinesi gestiscono 17 case d’appuntamenti a luci rosse

E’ l’accusa mossa ai due orientali. Avrebbero gestito 17 case di appuntamento tra Assisi, Bastia Umbra e Perugia. In manette due coniugi cinesi arrestati dalla Polizia. Alla donna, madre da qualche mese, sono stati concessi i domiciliari.

A prostituirsi loro connazionali segregate negli appartamenti. Il personale del commissariato di Assisi ha identificato anche una cinquantina di clienti, alcuni dei quali risultati con professioni e condizione sociale “assolutamente insospettabili”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Assisi, coniugi cinesi gestiscono 17 case d’appuntamenti a luci rosse Assisi, coniugi cinesi gestiscono 17 case d’appuntamenti a luci rosse ultima modifica: 2014-10-11T18:23:51+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento