Il capomafia Bernardo Provenzano rimane in carcere

Respinta dal TdL di Milano la richiesta di sospensione pena, per motivi di salute, sollecitata dal magistrato di sorveglianza d’ufficio per il capomafia Bernardo Provenzano. Il boss, in gravissime condizioni fisiche e mentali, è ricoverato in stato di 41 bis nel reparto detenuti dell’ospedale San Paolo del capoluogo.

I difensori, gli avvocati Rosalba Di Gregorio e Franco Marafà, in subordine rispetto alla sospensione della pena, avevano chiesto ai giudici di valutare l’ipotesi degli arresti ospedalieri, ma il tribunale ha respinto anche questa istanza.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il capomafia Bernardo Provenzano rimane in carcere Il capomafia Bernardo Provenzano rimane in carcere ultima modifica: 2014-10-08T13:23:27+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento