Riforma del lavoro, Susanna Camusso boccia ancora Matteo Renzi

La Cgil conferma “il giudizio negativo sul modo in cui si sta componendo l’intervento sul lavoro” ed il “totale dissenso” sulle modifiche all’articolo 18 e sul demansionamento.

Susanna Camusso stronca su tutta la linea l’ex sindaco di Firenze. “Dal punto di vista dei contenuti, sono state ripetute cose note che non determinano un cambiamento della valutazione” fatta dalla Cgil, a partire dal Jobs act.

Per il leader Cgil “l’unica novità è che non ci saranno altri incontri”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Riforma del lavoro, Susanna Camusso boccia ancora Matteo Renzi Riforma del lavoro, Susanna Camusso boccia ancora Matteo Renzi ultima modifica: 2014-10-07T11:09:57+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento