Fiumefreddo, Maria Vonnero uccisa domenica, irreperibile il compagno Franco Garritano

I sospetti si concentrano sull’operaio edile di 56 anni, che era il suo compagno assieme al quale viveva a Fiumefreddo Marina. Dell’uomo al momento i Carabinieri non hanno trovato alcuna traccia. I due pare avessero un rapporto burrascoso che secondo i sospetti l’uomo avrebbe risolto colpendola ripetutamente in testa con un corpo contundente fino a ucciderla.

Franco Garritano era separato con due figli. Maria Vonnero era vedova. Lui muratore, lei venditrice ambulante. Secondo le prime ipotesi l’uomo avrebbe consumato il femminicidio  domenica scorsa, mentre la donna era a casa sua. La casa  sarebbe poi stata ripulita ma sono trovate tracce di sangue che hanno insospettito uno dei figli dell’uomo che si era recato a trovare il padre avendone perduto i contatti. Per l’intera notte tra domenica e lunedì il corpo di Maria sarebbe rimasto nell’abitazione del suo compagno che la mattina potrebbe averlo infilato in un sacco della spazzatura per poi caricarlo nel portabagagli dell’auto della donna.

Franco Garritano sarebbe poi sparito a piedi. I suoi figli hanno dato l’allarme preoccupati per alcune stranezze.

9 su 10 da parte di 34 recensori Fiumefreddo, Maria Vonnero uccisa domenica, irreperibile il compagno Franco Garritano Fiumefreddo, Maria Vonnero uccisa domenica, irreperibile il compagno Franco Garritano ultima modifica: 2014-10-07T21:39:48+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento