Massa Lubrense, ingegnere napoletano muore annegato

L’ottantenne si è immerso per un’escursione subacquea nel golfo di Sorrento ma è stato colto da malore ed è morto. La vittima è un ingegnere napoletano. E’ deceduto nella zona dell’Area Protetta di Punta Campanella, fra Massa Lubrense e Positano, allo scoglio del Vervece. Poco dopo essersi immerso si è sentito male, ma è riuscito a tornare in superficie. La Procura della Repubblica di Torre Annunziata ha disposto l’autopsia.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento