Limbadi, armi in arresto Santo Vincenzo Varone e Hicham Osfor

I due avevano una pistola calibro 7,65 con matricola abrasa e tredici colpi. Sono stati notati e bloccati dai Carabinieri che hanno fatto scattare l’arresto. E’ accaduto a Limbadi, dove i militari della locale stazione stavano effettuando una normale attività di controllo, quando hanno notato due persone già note all’interno di una macchina. Si tratta di Santo Vincenzo Varone, 24 anni, e Hicham Osfor, 22 anni. Il primo è stato accompagnato nel carcere di Vibo Valentia, il secondo è stato posto ai domiciliari.  I militari hanno deciso così di seguirli, fino a quando, in una stradina di campagna sono intervenuti e hanno bloccato i due, procedendo con una perquisizione. Ulteriori accertamenti del Ris dei Carabinieri di Messina saranno svolti sull’arma e sulle munizioni sequestrate per verificarne la provenienza nonché l’eventuale uso in altri crimini.

9 su 10 da parte di 34 recensori Limbadi, armi in arresto Santo Vincenzo Varone e Hicham Osfor Limbadi, armi in arresto Santo Vincenzo Varone e Hicham Osfor ultima modifica: 2014-10-05T20:11:19+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento