L’anticipo del Tfr in busta paga non piace agli industriali

Si tratta di “una proposta che, anche ipotizzando una eventuale collaborazione con il sistema bancario, cosa ben poco credibile e ancor meno praticabile, non può che vederci totalmente contrari”. Lo afferma Alberto Baban, leader di Piccola Industria, esprimendo la posizione di Confindustria, precisando che si creerebbero altre tensioni finanziarie per le Piccole e medie imprese.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin