Tresigallo, Cristiano Vecchiatini ucciso con sei colpi di pistola al petto

Il ferrarese di 42 anni è stato assassinato davanti alla porta di casa a pochi metri dalla moglie e dai figli. Cristiano Vecchiatini da tempo residente in Venezuela. L’omicidio è avvenuto a Guanare, nel paese latinoamericano.

Potrebbe trattarsi di una vendetta dopo un diverbio. La moglie, venezuelana, ha detto di aver visto rientrare Vecchiatini verso le 21. Poco dopo hanno suonato alla porta, lui è andato ad aprire ed è stato ucciso con sei colpi di pistola. La donna ha riferito di aver visto una moto fuggire ed il marito in una pozza di sangue.

L’uomo viveva in Venezuela da 2006 dove gestiva una piccola attività. La famiglia si è attivata per riportare la salma in Italia per la sepoltura in paese.

9 su 10 da parte di 34 recensori Tresigallo, Cristiano Vecchiatini ucciso con sei colpi di pistola al petto Tresigallo, Cristiano Vecchiatini ucciso con sei colpi di pistola al petto ultima modifica: 2014-10-01T04:25:01+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento