Presentata la squadra dell’Isolotto Firenze calcio a 5 femminile

Presentata, in Palazzo Vecchio, la squadra dell’Isolotto Calcio a 5 femminile che per il quarto anno consecutivo giocherà in serie A. “Uno sport che ha tantissimi praticanti sia in campo maschile che femminile. L’Isolotto Calcio a 5, giocando sui palcoscenici della serie A, rappresenta il vertice sia del livello cittadino, sia regionale. Una squadra che rappresenta tutta Firenze – ha spiegato l’assessore allo sport Andrea Vannucci – ma che ha le radici nel Quartiere 4, all’Isolotto, da cui prende anche il nome. E quest’anno ricorrono i sessant’anni dalla nascita del Quartiere. Mi auguro di poter festeggiare presto, con queste ragazze e con tutto lo staff della società, un trofeo importante perché l’Isolotto Calcio a 5 anche quest’anno giocherà per i vertici del campionato. Questa squadra è frutto del lavoro e della passione di tante persone. Non è semplice fare sport ad alti livelli e non è mai facile confermarsi. Avete delle basi solidi e su queste basi si può costruire un progetto che riporti a Firenze un trofeo”. In questa stagione sulla maglie bianco viola dell’Isolotto ci sarà anche qualcosa di particolare. “Questa società porta il nome di Firenze in tutta l’Italia. Una realtà – ha aggiunto il Presidente del quartiere 4 Mirko Dormentoni – nata dal basso, radicata sul territorio, e che è al top nel calcio a 5 femminile. Il Quartiere ha deciso d’instaurare un legame forte con la squadra. Dato che quest’anno ricordiamo il 60° anniversario dell’Isolotto (il 6 novembre vennero consegnati dal Sindaco La Pira i primi 740 alloggi) sulle maglie della squadra ci sarà il logo commemorativo, disegnato da Sergio Staino”. Dopo i risultati, importanti, della scorsa stagione (semifinali scudetto) la squadra, allenata da Maurizio Colella, ha iniziato il campionato domenica scorsa con una vittoria (5-3) contro il Futsal Breganze e domenica prossima giocherà in trasferta contro il Plavan Robbio. Di recente è nata la Scuola Calcio a 5, una delle poche riconosciute in Toscana, che ospita bambini di età compresa tra i 5 e i 12 anni.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento