3 ottobre, Roma ricorda le vittime di Lampedusa

naufragio lampedusaIl 3 ottobre 2014, a un anno dalla strage al largo delle acque di Lampedusa che ha visto la morte di 368 migranti, donne, bambini e uomini, Roma ricorda le vittime del naufragio e delle decine di migliaia di esseri umani che in questi anni hanno perduto la vita fuggendo da guerre, persecuzioni e carestie.

Il 3 ottobre il sindaco Ignazio Marino inaugura una targa toponomastica dedicata al naufragio di Lampedusa e alle vittime di tutte le migrazioni. La cerimonia avrà luogo alle 13 a Villa Celimontana, ingresso da piazza SS. Giovanni e Paolo. Al termine saranno letti brani tratti da testimonianze di sopravvissuti e verranno eseguite musiche dalla cultura Sabir. Saranno presenti, oltre alle istituzioni locali, esponenti del Comitato 3 Ottobre, associazioni attive nel campo della protezione dei diritti dei richiedenti asilo e rappresentanti delle etnie coinvolte nel tragico evento.

In tutte le Biblioteche di Roma durante la giornata sarà esposto uno striscione commemorativo del 3 ottobre. All’interno delle biblioteche saranno proiettati film e documentari che narrano l’odissea e le storie di vita di chi fugge e chiede protezione.

Presso la biblioteca Vaccheria Nardi, alle 17.30, proiezione del film Soltanto il mare di D. Yimer, G. Cederna, F. Barraco. Al termine della proiezione intervengono l’assessore alle Politiche Sociali Rita Cutini, il responsabile dell’Ufficio Diritti Fondamentali (staff del Sindaco) Silvio Di Francia, la presidente delle Biblioteche di Roma Paola Gaglianone. Testimonianze di Abdurahaman Ahmed Nur (Somalia) e Abdu Alì Ahmed (Eritrea).

Sempre alle 17.30, al campo sportivo 25 Aprile, l’associazione “Liberi Nantes” (attiva nel campo dello sport per l’integrazione) organizza l’installazione di 368 palloni che saranno liberati nel cielo, con reading e performance teatrali.

Alle 19, per iniziativa del Consorzio Città dell’Altra Economia e dell’ARCI Lazio, presso il piazzale della Città dell’Altra Economia all’interno dell’ex Mattatoio, si interromperanno tutte le attività commerciali e di intrattenimento previste. In collegamento streaming con le manifestazioni in corso nell’isola di Lampedusa, organizzate dal Comitato 3 Ottobre. Saranno liberate in cielo 368 piccole mongolfiere per ricordare ciascuna delle vittime del naufragio di un anno fa.

Tutte le manifestazioni previste hanno avuto l’adesione del Comitato 3 Ottobre.

9 su 10 da parte di 34 recensori 3 ottobre, Roma ricorda le vittime di Lampedusa 3 ottobre, Roma ricorda le vittime di Lampedusa ultima modifica: 2014-10-01T03:24:45+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento