Mel, Loris De Faveri rimasto folgorato dai cavi della corrente energetica

L’infortunio mortale è avvenuto nella frazione di Villa di Villa. L’operaio della ditta Edil Group di Pieve di Soligo, Loris De Faveri, 42 anni, è rimasto folgorato dai cavi della corrente energetica che passano attraverso il cantiere. Insieme ad un collega stavano ultimando i lavori di ristrutturazione esterna della chiesa di San Nicolò.

I carabinieri della Compagnia di Feltre con i militari della stazione di Mel lavorano su diverse ipotesi da quella di un malore a quella di un infortunio o per caduta o per folgorazione. Quella più probabile è che l’uomo, residente a Farra di Soligo sposato con due figli, abbia avuto un malore o sia scivolato andando a toccare i fili della corrente che passano tra le impalcature e vanno a terminare nella parete della chiesa.

9 su 10 da parte di 34 recensori Mel, Loris De Faveri rimasto folgorato dai cavi della corrente energetica Mel, Loris De Faveri rimasto folgorato dai cavi della corrente energetica ultima modifica: 2014-09-27T05:40:39+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento