Terni, incidente alla Ast Enrico Pezzanera decapitato dal mezzo guidato dal figlio

Tragico infortunio all’interno del Centro di finitura della Tk-Ast. Morto un uomo di 62 anni, residente a Gabelletta. Si tratta di Enrico Pezzanera, titolare di una ditta esterna di autotrasporti, colpito in pieno da rottami di ferro in fase di movimentazione. Pezzanera è stato raggiunto con una violenza tale che il materiale ferroso che lo ha colpito lo ha decapitato.

A manovrare il “ragno-calamita” che stava spostando i rottami ferrosi e che avrebbe travolto l’uomo, sarebbe stato il figlio di 25 anni, con il quale lavorava.

Enrico Pezzanera, sposato e padre di due figli, era molto conosciuto in città per la storica attività di famiglia nel settore degli autotrasporti, ma anche fra il personale Ast: da anni si occupava di selezionare e trasportare gli scarti di produzione dal centro di finitura di strada dei Confini all’acciaieria di viale Brin. Tutto materiale ferroso destinato alla produzione di acciaio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Terni, incidente alla Ast Enrico Pezzanera decapitato dal mezzo guidato dal figlio Terni, incidente alla Ast Enrico Pezzanera decapitato dal mezzo guidato dal figlio ultima modifica: 2014-09-16T12:42:13+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn2

Lascia un commento