Matera, avvio anno scolastico positivo

“Gli interventi sui 37 edifici scolastici di proprietà della Provincia di Matera, realizzati e avviati, hanno permesso un inizio positivo.

In questi anni abbiamo sofferto tagli importanti, da parte del governo centrale, che si sono sommati a emergenze determinate dall’usura e dalle calamità naturali che hanno messo a dura prova la tenuta dei nostri edifici. Una situazione – ha sottolineato l’assessore al ramo, Angelo Garbellano – che ci ha imposto un modus operandi rigoroso per il quale è stato necessario programmare gli interventi dando un corretto ordine di priorità”.

“Questo 2014 lo abbiamo inaugurato all’insegna di un investimento che seppur contenuto, 40 mila euro, ha voluto fornire riscontro alle richieste provenienti dai dirigenti scolastici e dagli allievi di una scuola più accogliente. Mi riferisco – ha proseguito l’assessore Garbellano – all’acquisto di arredo scolastico, abbiamo così rinnovato l’ambiente con 600 nuovi banchi e altrettante sedie, lavagne, cattedre e attaccapanni. Un piccolo segno dell’attenzione che, in questo periodo di pesanti ristrettezze, abbiamo voluto dare al mondo della scuola”.

L’assessore Angelo Garbellano prova a fornire alcuni flash sui lavori in corso: “come anticipato nei giorni scorsi siamo intervenuti per recuperare della aule presso il liceo classico di Nova Siri; stessa cosa abbiamo fatto per il liceo musicale di Matera che potrà usufruire delle stesse presso la scuola secondaria di primo grado “Nicola Festa”; anche per il liceo artistico abbiamo realizzato interventi di recupero di 3 aule e stiamo terminando i lavori che a gennaio prossimo renderanno disponibile il piano superiore, completamente riammodernato, del liceo artistico”.

Tra i numerosi interventi realizzati ci sono, per esempio, quelli di recupero e adeguamento degli impianti sportivi annessi agli istituti scolastici, tutti e 11 completati e solo 2 da collaudare. Nell’anno in corso con 1 milione e 200 mila euro di fondi propri questa Amministrazione ha programmato interventi su buona parte degli istituti provinciali per riqualificarli e risanarli. Inoltre sono stati approvati e finanziati due progetti con il “Decreto del Fare”: adeguamento strutturale per 280 mila euro dell’istituto tecnico per geometri e per 400 mila euro del liceo scientifico di Matera. “Un numero non indifferente di interventi – ha precisato Garbellano – che siamo riusciti a realizzare anche grazie ai dirigenti scolastici, li ringrazio tutti, che hanno mostrato comprensione e grande spirito di collaborazione, elementi determinanti in una fase così delicata”.

“L’approccio operativo che abbiamo mantenuto anche in questo settore – ha concluso il presidente Franco Stella – ha portato i risultati migliori che potevamo aspettarci in una condizione così difficile. Per noi l’importante era essere al fianco degli studenti e cercare di risolvere alcune delle numerose questioni che interessano il mondo della scuola e in particolare quello dell’edilizia scolastica”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Matera, avvio anno scolastico positivo Matera, avvio anno scolastico positivo ultima modifica: 2014-09-16T10:55:04+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento