Crolla fiducia in Obama

Si attesta ai minimi storici. Solo il 43% dei cittadini dell’Unione “crede” nel potere esecutivo, il dato più basso registrato dalla presidenza Obama e raggiunto in precedenza solo nel 1974, anno in cui il presidente Richard Nixon si dimise travolto dallo scandalo Watergate. Male anche il potere legislativo e quello giudiziario: secondo un ultimo sondaggio Gallup, un magro 28% di americani dà in particolare credito al primo, cioè al Congresso.

Lascia un commento