Coldiretti Matera su vicenda Eipli

Il consiglio direttivo della Coldiretti di Matera, riunitosi il 10 settembre u.s., ha affrontato, con la presenza Commissario unico dei Consorzi di Bonifica Avv. Giuseppe Musacchio, la problematica relativa delle cartelle esattoriali che stanno giungendo in questi giorni ai consorziati dell’area Bradano – Metaponto, in cui viene richiesta, oltre la riscossione del costo di irrigazione, anche il contributo Eipli.

“Nel corso del dibattito, fa sapere Coldiretti, è stato principalmente sottolineato come la Regione Basilicata, che contribuisce in modo significativo al fabbisogno idrico anche della Regione Puglia e gli agricoltori alla crescita economica dei nostri territori, debbano subire passivamente l’imposizione di tale tributo”.

Il presidente Quarto, che ha sollecitato un incontro con la Regione per un approfondimento sul delicato tema, chiederà al governatore lucano e ai parlamentari di “contrastare con forza una ulteriore proroga della liquidazione dell’Eipli, che dopo 33 anni di commissariamento, ancora è in vita e addirittura si paventa una proroga al 2016; proroga che ove dovesse essere disposta dal Governo andrebbe a smentire clamorosamente la linea del Governo circa la soppressione degli enti inutili e costosi tra i quali sicuramente è da annoverare l’Eipli.

9 su 10 da parte di 34 recensori Coldiretti Matera su vicenda Eipli Coldiretti Matera su vicenda Eipli ultima modifica: 2014-09-12T18:22:25+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento