Bolzano, gallerie più luminose per maggiore sicurezza predisposte linee guida

Con la Conferenza tenutasi questa mattina venerdì 12 settembre 2014, presso Palazzo Widmann a Bolzano, si conclude il Progetto iBBT “Pavimentazione, rivestimenti e illuminazione innovativi per gallerie”. Maggiore sicurezza migliorando la luminosità dei tunnel: predisposte linee guida.

Con il progetto triennale “Pavimentazione, rivestimenti e illuminazione innovativi per gallerie” iBBT, cofinanziato tramite il programma comunitario Interreg IV Italia-Austria, Fondo Europeo per lo sviluppo regionale dell‘Unione Europea, al quale ha partecipato la Provincia di Bolzano, come ha spiegato il direttore dell’Ufficio Geologia e prove materiali della, Volkmar Mair, si è riusciti a migliorare la luminosità nelle gallerie andando ad incrementare la percezione di sicurezza negli utenti. Tale traguardo è stato raggiunto tramite la realizzazione di pavimentazioni stradali, di rivestimenti delle pareti e impianti d’illuminazione innovativi (come quelli a led). Oltre all’aumento della sicurezza è stato possibile ridurre i costi per l’illuminazione nelle gallerie. Gli esiti progettuali sono stati raccolti in apposite Linee guida.

L’assessore provinciale ai lavori pubblici, Christian Tommasini, ringraziando gli uffici delle Ripartizioni provinciali per la partecipazione al progetto ed i partner austriaci, ha posto in evidenza l’importanza delle Linee guida elaborate in seno al progetto transfrontaliero, che potranno essere messe a disposizione anche di altre Regioni. Infatti, il tema delle gallerie, sempre più impiegate quali soluzioni per circonvallazioni, assume costantemente maggiore rilievo, sia per quanto attiene la fase costruttiva, che quella di manutenzione e per la gestione a garanzia della sicurezza degli utenti della strada.

Dal momento che le conseguenze degli incidenti in galleria sono generalmente di gravità maggiore rispetto a quelle riferite ad incidenti su tratti stradali a cielo aperto, i progettisti e i manutentori di tunnel pongono particolare attenzione agli impianti di esercizio e di sicurezza. Lo testimonia la presenza nella Sala del Cortile interno di Palazzo Widmann di una sessantina di esperti che ha seguito le relazioni del gruppo di lavoro transfrontaliero riunito a Bolzano per la Conferenza finale del Progetto iBBT dal titolo, “Pavimentazione, rivestimenti e illuminazione innovativi per gallerie”.

Al centro degli interventi i risultati ottenuti con l’adozione di accorgimenti e materiali, prendendo ad esempio tre gallerie, quelle di Rattenberg e Seehof in Tirolo e quelle, 1 e 2, di Narano/Tesimo in Alto Adige.

Il team di esperti dell’Ufficio geologia e prove materiali con a capo il direttore Volkmar Mair a fine conferenza ha indicato prospettive e possibili sviluppi. È seguita una discussione finale.

La Provincia di Bolzano era rappresentata nel progetto dalla Ripartizione Edilizia e servizio tecnico con l’Ufficio Geologia e prove materiali, che aveva funzioni di leadpartner, nonché dalla Ripartizione servizio Strade quale partner e dalla Ripartizione Infrastrutture frai partner associati, che contavano anche la Società Autostrada del Brennero, il Collegio dei Costruttori Edili della Provincia di Bolzano.
I partner austriaci erano l’Amt der Tiroler Landesregierung – Abteilung Verkehr und Straße e Gestrata, Gesellschaft zur Pflege der Straßenbautechnik mit Asphalt.
Il coordinamento scientifico è stato a cura dell’Università di Innsbruck (Fakultät für Technische Wissenschaften, Institut für Infrastruktur-Arbeitsbereich Intelligente Verkehrssysteme) e dall’Università Politecnica delle Marche di Ancona (Dipartimento di Ingeneria civile, edile e architettura).

 

9 su 10 da parte di 34 recensori Bolzano, gallerie più luminose per maggiore sicurezza predisposte linee guida Bolzano, gallerie più luminose per maggiore sicurezza predisposte linee guida ultima modifica: 2014-09-12T12:26:14+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento