Erba, in via Sciesa quarantenne tenta di incendiare fratello e cognata

Dramma familiare in provincia di Como. Un uomo di 46 anni ha tentato di dare fuoco al fratello minore e alla cognata dopo avere gettato loro addosso della benzina. La tragedia sfiorata è avvenuta a seguito a una violenta lite scoppiata per motivi economici. L’aggressione è avvenuta nel cortile dell’abitazione del fratello minore, a Erba, dove il quarantenne di Gera Lario si era recato per regolare una questione economica.

La discussione è subito degenerata. L’uomo ha preso una tanica di benzina che aveva in auto e ha cosparso il fratello e la cognata. E’ stata la reazione della donna ad evitare il peggio: è riuscita infatti a dirigere un getto d’acqua contro l’aggressore, impedendogli di utilizzare l’accendino. A quel punto è fuggito in auto. Lo hanno arrestato i Carabinieri di Menaggio, che lo hanno atteso mentre rincasava e lo hanno intercettato a Sorico, nella zona dell’alto lago di Como. In auto aveva tre taniche di benzina.

9 su 10 da parte di 34 recensori Erba, in via Sciesa quarantenne tenta di incendiare fratello e cognata Erba, in via Sciesa quarantenne tenta di incendiare fratello e cognata ultima modifica: 2014-09-10T11:39:17+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento