Verbania, uccide il padre e traccia una “s” con il sangue sul balcone dell’appartamento

omicidioDramma familiare a Renco martedì all’ora di pranzo. Al culmine di un litigio un uomo di 48 anni ha ucciso il padre con le forbici. Molte le ferite da arma da taglio rinvenute sul corpo dell’uomo. I due abitavano nella stessa casa. La vittima è un uomo di 78 anni.

L’omicida, a quanto pare affetto da disturbi psichici, sul balcone dell’appartamento il figlio ha anche fatto una “s” con il sangue. L’assassino è stato fermato e arrestato.

Sul posto il personale del 118. I carabinieri dovranno ora ricostruire la dinamica di quanto è accaduto nella palazzina di Renco.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento