Gianluca Grignani canta A volte esagero

87

Dieci inediti a tre anni dal precedente “Natura Umana”. Gianluca Grignani si dice entusiasta. “Tra rock e brani appassionati: così racconto me stesso e la realtà che ci circonda”. “A volte esagero”, prodotto e arrangiato dallo stesso Gianluca Grignani e Adriano Pennino, si apre con il singolo che ha anticipato il disco in radio, “Non voglio essere un fenomeno”, e le ha conquistate entrando da subito ai vertici dell’airplay. Poi “L’amore che non sai”; “A volte esagero”; “Il mostro”; “Madre”; “Rivoluzione serena”; “Maryanne”; “Fuori dai guai”; “L’uomo di sabbia”; “Come un tramonto”. “Non voglio essere un fenomeno”.

Nel disco “A volte esagero”, decimo album della sua carriera, l’artista si presenta con un linguaggio più “diretto”, racconta alcuni scenari della sua sfera più privata e l’amore declinato in più categorie.

L’album sarà presentato anche negli Instore domani a Roma (Discoteca Laziale) e giovedì a Milano (Mondadori – piazza del Duomo, 1), entrambi alle ore 18.30.