Leone d’oro al film del regista svedese Roy Andersson

AnderssonVenezia71 premia il “Piccione”. L’Italia trionfa con le due Coppe Volpi assegnate agli attori di Hungry Hearts di Saverio Costanzo: Alba Rohrwacher e Adam Driver. Il Premio Opera Prima “Luigi De Laurentiis”, va a “Court”, il film dell’indiana Chaitanya Tamhane, che si aggiudica anche il premio per il miglior film della sezione Orizzonti. Il Premio Orizzonti per il miglior cortometraggio è andato a “These are the rules di Ognjen Svilicic”. Il Premio Speciale della giuria della sezione Orizzonti è andato a “Belluscone – Una storia siciliana di Franco Maresco”. Il riconoscimento per la migliore regia, sempre della sezione Orizzonti, va a “Theeb”, opera prima di Naji Abu Nowar.

Premio Speciale della giuria al film turco “Sivas” di Kaan Mujdeci. Il premio per la migliore sceneggiatura è andato a “Ghesseha (Tales)” della regista iraniana Rakhshan Bani-Etemad. Il premio “Marcello Mastroianni” a un giovane attore o attrice emergente è stato attribuito a Romain Paul per “Le dernier coup de marteau” di Alix Delaporte.

La Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile è andato a Adam Driver per “Hungry Hearts” di Saverio Costanzo, mentre la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile va a Alba Rohrwacher. Il Gran Premio della giuria va a Joshua Oppenheimer per “The look of silence”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Leone d’oro al film del regista svedese Roy Andersson Leone d’oro al film del regista svedese Roy Andersson ultima modifica: 2014-09-06T20:05:01+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento