La sacralità della vita, a Firenze la mostra omaggio al maestro Gino Terreni

“La sacralità della vita”, a Firenze la mostra omaggio al maestro Gino Terreni all’Accademia delle Arti del Disegno presso la Sala esposizioni dell’Accademia in via Ricasoli 68 (angolo piazza San Marco), fino al 28 settembre.

La mostra con cui il maestro festeggia anche i suoi intensissimi novanta anni, è stata inaugurata ieri alla presenza del professor Luigi Zangheri, presidente dell’Accademia delle Arti e del Disegno, e da M.Federica Giuliani Presidente della Commissione Cultura del Comune di Firenze. “La quantità delle opere che ha realizzato e continua a regalarci , la varietà delle materie che ha modellato, plasmato e dipinto, fanno di Gino Terreni un artista che non ha bisogno di sottolineature tanta è la sua grandezza, fatta di talento e forza interiore e di un messaggio di speranza che promana da tutte le sue opere. Nel 70° anniversario della Liberazione di Firenze un grazie particolare a questo grande artista anche per il suo personale impegno e contributo per la Liberazione, cui partecipò attivamente nella Brigata partigiana Arno. Nel celebrare i suoi 450 anni dalla fondazione, l’Accademia delle Arti del Disegno continua a offrirci la bellezza che solo l’arte può rivelare, a promuovere e consolidare i talenti, il senso stesso dell’Accademia nei secoli sta nella rivendicazione della centralità della dimensione etica del fare artistico “.

9 su 10 da parte di 34 recensori La sacralità della vita, a Firenze la mostra omaggio al maestro Gino Terreni La sacralità della vita, a Firenze la mostra omaggio al maestro Gino Terreni ultima modifica: 2014-09-06T02:03:06+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento