Napoli, carabiniere uccide accidentalmente un diciassettenne

CarabinieriDrammatico incidente nel quartiere Traiano. Due giovani non si sono fermati all’alt dei Carabinieri e, durante la fuga, uno dei fuggitivi, un ragazzo di 17 anni, è stato ucciso da un militare. Il Carabiniere ha sparato in maniera accidentale un colpo con la pistola di ordinanza.

La gente del quartiere ha iniziato a protestare contro le forze dell’ordine. Due auto della polizia sono state distrutte.

Secondo quanto riferito dai Carabinieri i tre non si sono fermati all’alt ed è nato un inseguimento che si è concluso su via Cinthia, quando il conducente dello scooter in corsa ha preso un’aiuola perdendo il controllo del mezzo, urtando la “Gazzella” e cadendo a terra.

Subito dopo la caduta uno dei sospetti, inseguito da un militare, è riuscito a fuggire a piedi facendo perdere le tracce. Mentre l’altro Carabiniere stava bloccando gli altri due, ha accidentalmente esploso un colpo con la pistola d’ordinanza che ha raggiunto uno dei sospetti, un ragazzo di 17 anni. Il giovane è stato soccorso e portato all’ospedale San Paolo, dove è deceduto.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, carabiniere uccide accidentalmente un diciassettenne Napoli, carabiniere uccide accidentalmente un diciassettenne ultima modifica: 2014-09-05T10:15:48+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento