Vicenza, l’innesto del Moracchino dipende da approfondimenti in corso

“La scelta progettuale per l’innesto tra la variante e la sp 46 in località Moracchino dipende da approfondimenti in corso sui tre parametri determinanti: funzionalità, impatti e costi. La soluzione che verrà reputata migliore sarà portata in consiglio comunale”.
Così il sindaco Achille Variati risponde al comunicato congiunto di oggi dei rappresentanti territoriali di Confartigianato, Confcommercio e Confindustria.
“Ringrazio le associazioni di categoria per il loro contributo che è indirizzato verso il viadotto – dice Variati -. In questi giorni sto ascoltando le ragioni di chi è a favore del viadotto e chi invece si oppone tenendo conto delle varie posizioni, mentre si stanno concludendo gli approfondimenti progettuali tra i tecnici del Comune e quelli dell’Anas. La scelta dipenderà dalle valutazioni in merito alla funzionalità nella gestione di flussi di traffico non solo attuali ma anche dei prossimi anni, dall’impatto dell’infrastruttura sull’ambiente circostante, sull’abitato e sulle attività economiche e dal rapporto con i costi di realizzazione che devono essere sostenibili. Appena avremo tutti gli elementi necessari, potremo portare la soluzione giudicata migliore all’attenzione del consiglio comunale e successivamente in Conferenza dei Servizi per dare il via all’appalto entro la fine dell’anno: è necessario che i tempi non si allunghino troppo per non mancare questa scadenza”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza, l’innesto del Moracchino dipende da approfondimenti in corso Vicenza, l’innesto del Moracchino dipende da approfondimenti in corso ultima modifica: 2014-09-03T18:30:11+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento