Il Presidente Sergio Chiamparino ha visitato il distretto biomedicale di Saluggia

Il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino ha visitato questa mattina il comprensorio industriale Sorin di Saluggia, che fa parte di uno dei distretti biomedicali più grandi d’Europa, con oltre 1800 persone impiegate.

L’attuale vocazione industriale del complesso è il frutto di un processo di riconversione nato dalla dismissione delle attività legate alla sperimentazione nucleare a favore della ricerca in ambito biomedico.

“Quella del complesso biomedicale di Saluggia – ha dichiarato il Presidente Chiamparino – è un’esperienza che guarda al futuro del nostro Piemonte. Una eccellenza poco conosciuta che è invece importante far conoscere e valorizzare, assieme a tutte le altre del nostro territorio: è fondamentale che la Regione, e il Sistema Paese in generale, abbiano ben chiaro quali siano le realtà produttivamente competitive per mettere a punto politiche industriali efficaci in grado di sostenere il loro sviluppo e quindi l’occupazione. Non possiamo pensare soltanto a intervenire dove ci siano emergenze, dobbiamo lavorare per aiutare a crescere quelle realtà che già ora stanno trainando la nostra economia. Per quanto riguarda il distretto di Saluggia, credo che il lavoro che stiamo facendo come Regione per unificare le centrali di acquisto della sanità possa permettere di elaborare capitolati in grado di privilegiare la qualità del prodotto, contemperando le logiche del libero mercato con la valorizzazione delle realtà produttive d’eccellenza del nostro territorio.”

Il distretto biomedicale di Saluggia comprende quattro multinazionali del settore sanitario che spaziano dalle biotecnologie alla cardiologia interventistica: SorinGroup, leader mondiale nei dispositivi medicali per la cardiochirurgia, DiaSorin, che produce e commercializza a livello mondiale test per esami del sangue nel settore della diagnostica in vitro, Alvimedica, che produce supporti per angioplastica coronarica e periferica, e GiPharma, che produce farmaci iniettabili liquidi e liofilizzati. Insieme occupano 1800 persone e hanno un indotto stimato in altri 2 mila posti di lavoro per un totale di oltre 1,2 miliardi di euro di fatturato.

Alla visita hanno preso parte il Sindaco di Saluggia Firmino Barberis, il Presidente di Confindustria Piemonte, Gianfranco Carbonato, il direttore di Confindustria Piemonte Paolo Balistreri, il Presidente di Confindustria Vercelli Giorgio Cottura, il direttore di Confindustria Vercelli Carlo Mezzano, il consigliere regionale Gabriele Molinari, e i vertici delle Società operanti nel comprensorio: Rosario Bifulco, presidente Sorin, Gustavo Denegri, presidente DiaSsorin, Giorgio Chieregatti, presidente GiPharma, Franco Vallana, direttore scientifico Alvimedica.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il Presidente Sergio Chiamparino ha visitato il distretto biomedicale di Saluggia Il Presidente Sergio Chiamparino ha visitato il distretto biomedicale di Saluggia ultima modifica: 2014-09-03T16:39:47+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento