Firenze, domani alla Fortezza serata benefica per l’Associazione tumori toscana

Serata benefica, domani, all’Off Bar della Fortezza da Basso, in favore dell’Associazione toscana tumori: l’iniziativa si chiama ATTutto Volume e si svolgerà a partire dalle 19, con aperitivo e musica. Parteciperanno l’assessore al welfare del Comune Sara Funaro e Giuseppe Spinelli, presidente dell’Att, che si confronteranno con i giovani presenti sui temi etici rispondendo alle loro domande. Chiuderà la serata il concerto de ‘La maledizione di Quentin’, per un tributo al regista Quentin Tarantino. Parte del ricavato della serata sarà devoluto all’ Associazione per ampliare lo staff medico-sanitario che cura gratuitamente e a domicilio i malati oncologici.
“Il Comune – afferma l’assessore Funaro – è lieto di essere al fianco di questa serata che unisce il mondo dei giovani e quello della solidarietà. L’Associazione tumori svolge da anni un’attività molto importante per le famiglie e gli ammalati e ci dà un aiuto fondamentale in un settore che altrimenti non riusciremmo a supportare come è necessario: volontariato e terzo settore sono attori partner delle amministrazioni locali tanto che anche nella riforma della legge regionale 41 viene normata la loro partecipazione all’assetto socio sanitario. E’ fondamentale poi riuscire a sensibilizzare i più giovani su questi temi, ed è per questo che accogliamo con favore questa serata che si svolge proprio alla Fortezza, un luogo di richiamo estivo molto frequentato dai ragazzi”.
“Siamo molto felici di poter accogliere l’Att per una nuova iniziativa di solidarietà – spiega Vieri Calogero, presidente dell’associazione Nothing Inc. gestore di Off Bar- e ci auguriamo che il nostro pubblico, così come è avvenuto nelle altre occasioni, confermi la propria generosità e sensibilità partecipando numeroso e sostenendo la preziosa attività che l’associazione svolge quotidianamente”.
“Iniziative come queste – commenta Giuseppe Spinelli, presidente Att – sono fondamentali per la nostra Associazione, specialmente in questo periodo. La crisi economica, infatti, ha colpito soprattutto i soggetti più deboli, fra cui ovviamente i malati, con tante famiglie in difficoltà che si trovano ad affrontare la malattia in condizione di solitudine e disagio, ed assistiamo ad un crescente aumento di persone che si rivolgo al nostro servizio di cure domiciliari oncologiche gratuite. Basti pensare che ogni anno in Toscana si ammalano di tumore circa 3000 persone e di queste nel 2013 quelle che si sono rivolte all’Associazione tumori toscana sono state circa 1000, pari a un terzo del totale dei malati oncologici toscani. In particolare da gennaio 2014 ad oggi abbiamo ricevuto 600 nuove richieste di assistenza rispetto alle 550 ricevute lo scorso anno nello stesso periodo”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze, domani alla Fortezza serata benefica per l’Associazione tumori toscana Firenze, domani alla Fortezza serata benefica per l’Associazione tumori toscana ultima modifica: 2014-09-01T18:12:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento