Bozzolo, marocchino non vuole pagare il conto barista cinese gli spara

L’africano gli ha riso in faccia anziché dargli i soldi. Il barista orientale, proprietario del locale, ha preso una pistola di libera vendita e gli ha sparato colpendolo in pieno viso. Il marocchino di 29 anni si trova ricoverato in prognosi riservata, anche se non sarebbe in pericolo di vita, presso l’ospedale di Mantova.

Al termine della serata, mentre il barista stava cominciando a chiudere il suo locale, si è avvicinato a un marocchino di 29 anni per chiedergli di saldare le consumazioni. Il marocchino ha deriso il barista affermando che non avrebbe pagato. A quel punto il cinese, infuriato, ha estratto una pistola di libera vendita che spara proiettili in alluminio e da una distanza molto ravvicinata ha esploso alcuni colpi che hanno centrato il marocchino al volto. Sono arrivati i soccorsi e i Carabinieri di Viadana. Il ferito è stato trasportato nell’ospedale di Mantova dove i medici si sono riservati la prognosi. Il feritore è stato accompagnato in caserma e lì arrestato.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bozzolo, marocchino non vuole pagare il conto barista cinese gli spara Bozzolo, marocchino non vuole pagare il conto barista cinese gli spara ultima modifica: 2014-08-31T12:57:38+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento