Livorno, piscine comunali progetto definitivo del terzo e ultimo lotto

piscine comunaliLa Giunta Comunale ha approvato il progetto definitivo del III lotto degli “Interventi di ristrutturazione, riqualificazione ed adeguamento normativo sulle piscine del Comune di Livorno”.

Si tratta delle opere direttamente a carico di “Officina dello Sport” negli impianti Camalich/Neri e Bastia, per importo complessivo di circa 1milione e 300mila euro.
All’approvazione del progetto definitivo seguirà, in tempi brevi, l’approvazione del progetto esecutivo da parte del dirigente comunale competente per l’immediato avvio delle opere che, sulla base dell’accordo definito con l’Amministrazione Comunale, Officina dello Sport dovrà concludere i primi giorni del prossimo novembre, allineandosi così ai lavori degli altri due lotti.
“Con questa approvazione – afferma l’assessore ai lavori pubblici Alessandro Aurigi – si accresce notevolmente il valore architettonico dell’intervento rispetto alla proposta progettuale originaria, anche grazie all’introduzione di tecnologie proprie della bioedilizia, e si migliora sensibilmente la funzionalità delle piscine e dunque il servizio offerto agli utenti. La Giunta mantiene dunque gli impegni presi al momento del nostro insediamento, quando uno dei primissimi problemi da sbloccare era quello delle piscine. Grazie al grande impegno del Sindaco Nogarin, degli uffici comunali e di Officina dello Sport oggi possiamo confermare l’esecuzione degli interventi necessari nel rispetto del crono programma presentato dal gestore. Gli sportivi livornesi e gli utenti delle piscine riavranno i loro spazi riqualificati ed efficienti ai primi di novembre.”

Veniamo al dettaglio delle opere approvate.
Alle Camalich/Neri l’intervento prevede una nuova gestione degli accessi e una razionalizzazione di alcuni spazi interni: dai due ingressi attuali si passerà ad un unico accesso, da via Allende, molto più grande e accogliente.
Si realizzerà una vera e propria hall, dove verrà collocato il nuovo bar, attualmente confinato in un’area poco visibile. Il bar avrà anche dei locali dedicati alla preparazione di piatti freddi, al magazzino (direttamente accessibile dall’esterno) e ai nuovi bagni di servizio per gli utenti sia delle piscine che dello stesso bar.
Dalla hall si potrà accedere alla piscina di 25 metri mediante un nuovo tunnel. Una parte del tunnel, installato in corrispondenza della vasca di 50 metri, sarà di tipo removibile per consentire la piena fruizione della vasca in occasione di manifestazioni sportive.
Le nuove strutture (hall e bar) e il collegamento verso la vasca da 25 metri saranno realizzate con una struttura portante in legno per ottenere anche una maggiore sostenibilità ambientale. La “trasparenza” del nuovo involucro sarà garantita da ampie zone finestrate che, grazie all’utilizzo di infissi di elevata classe energetica, soddisferanno le esigenze di benessere e risparmio energetico.
Un altro importante intervento all’interno del complesso Camalich/Neri è quello di riqualificazione degli uffici di via dei Pensieri, attualmente decadenti e poco funzionali. I lavori previsti restituiranno ai locali la piena funzionalità, mantenendone l’uso per uffici. Vi si potrà accedere sia da via dei Pensieri che da via Allende.
Nell’altra struttura della Bastia gli interventi previsti sono di minor rilevanza: sistemazione di alcune zone del parquet e della zona degli uffici. Quest’ultima area verrà riconvertita a centro fisioterapico, con la realizzazione di alcuni locali ad accesso diretto dal corridoio centrale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Livorno, piscine comunali progetto definitivo del terzo e ultimo lotto Livorno, piscine comunali progetto definitivo del terzo e ultimo lotto ultima modifica: 2014-08-30T13:19:34+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento