Il servizio fitosanitario regionale al capezzale della Quercia delle checche in Valdorcia

quercia delle checcheLa “Quercia delle checche”, monumentale esemplare pluricentenario che si trova in Valdorcia, non è malata. L’allarme si era diffuso dopo che nei giorni scorsi si era staccata una grossa “branca” della quercia tanto da rendere necessario un sopralluogo da parte degli esperti del servizio fitosanitario della Toscana.

I tecnici della Regione, che si sono recati ai piedi della pianta, non hanno riscontrato patologie e la pianta, secondo il loro giudizio, sembra godere di buona salute. Non sono infatti stati riscontrati funghi o insetti responsabili di deperimenti o danni diretti. La causa dello stroncamento è pertanto individuabile, con buona approssimazione, in un appesantimento eccessivo della lunga branca disposta quasi in orizzontale rispetto al suolo.

Dopo il sopralluogo si è tenuta una riunione presso la sede del Comune di Pienza con l’obiettivo di trovare soluzioni operative per mettere in sicurezza la zona e per una strategia condivisa che garantisca la sopravvivenza della pianta.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il servizio fitosanitario regionale al capezzale della Quercia delle checche in Valdorcia Il servizio fitosanitario regionale al capezzale della Quercia delle checche in Valdorcia ultima modifica: 2014-08-27T11:29:39+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento