Mobilità nei Sassi di Matera, via le auto

Piazza San Pietro Caveoso riservata ai pedoni, via Casalnuovo riaperta al traffico a senso unico di circolazione, divieto di transito in Via Fiorentini ai non autorizzati e ampliamento delle fasce orarie della Zona a Traffico Limitato.

Sono le principali novità di una ordinanza sulla mobilità urbana nei Sassi finalizzata a regolare il traffico e la sosta negli antichi rioni.

Altra importante novità è l’istituzione di un bus navetta che sarà attiva dal 22 agosto negli orari di vigenza della ZTL-Sassi che garantirà una frequenza di passaggio ogni 30 minuti.

Il provvedimento è stato illustrato stamane, nel corso di una conferenza stampa svoltasi nel bus navetta dell’azienda Miccolis, proprio per mostrare “in diretta” ai giornalisti le finalità del provvedimento.

“Queste decisioni rappresentano – ha detto l’assessore comunale alla Mobilità urbana, Jenny Viesceglia – i primi tasselli di un disegno più articolato con il quale si intende realizzare un progetto integrato di azioni finalizzate al recupero di una sana vivibilità dei Sassi che possa coniugare socialità e cultura ed alla valorizzazione dell’inestimabile patrimonio storico-artistico che essi rappresentano. Per citarne alcune di mia competenza: il ripristino della linea Sassi che toccherà i parcheggi principali della città per agevolare i cittadini ed i turisti consentendo di poter lasciare le proprie auto, l’apertura imminente di un presidio della polizia locale. Queste decisioni – continua Visceglia – sono il frutto di una concertazione che ha visto coinvolti in modo attivo i cittadini a cui va il mio personale ringraziamento per lo spirito di collaborazione che ha animato i numerosi incontri preparatori”.

“I sopralluoghi ed i lavori effettuati in questi mesi – ha detto l’assessore ai Sassi, Pasquale Lionetti – hanno consentito di aprire, seppur a senso unico, il tratto di strada fra Via Casalnuovo e via Buozzi. Al momento – ha aggiunto – è previsto soltanto il transito di veicoli leggeri, con carico complessivo non superiore a 35 quintali, al fine di limitare il più possibile, sino a quando non sarà completata la verifica di sicurezza sul complesso immobiliare interessato, la trasmissione di vibrazioni e sollecitazioni agli elementi strutturali. Facendo seguito alla rimozione dell’area cantiere dell’intervento di cui alla Legge 179/92 ed all’avvio delle procedure di affidamento dei lavori di riqualificazione della segnaletica, questi ulteriori provvedimenti negli antichi rioni evidenziano, senza ombra di dubbio, la volontà da parte di questa amministrazione di dedicare il massimo delle attenzioni alle questioni inerenti il sito Unesco”.

“Con questa ordinanza – ha detto il sindaco, Salvatore Adduce – proviamo a riorganizzare la mobilità negli antichi rioni di tufo ed a offrire una serie di servizi utili ad agevolare residenti, titolari di strutture ricettive e di esercizi commerciali e turisti. Si tratta di una decisione importante che prova a contemplare le esigenze di tutti e soprattutto ad assicurare una più adeguata valorizzazione del patrimonio mondiale dell’umanità. Ho predisposto un incontro con tutti gli agenti della Polizia Locale per dare ogni utile informazione sul provvedimento e soprattutto incoraggiare e dare impulso ai controlli”.

Con questa nuova ordinanza si modifica temporaneamente, fino al 31 ottobre 2014, la Ordinanza Dirigenziale n.278 del 15 ottobre 2013 relativa alla disciplina delle Zone a Traffico Limitato e delle Aree Pedonali Urbane per la sola parte relativa alla Zona a Traffico limitato “Sassi” (area che comprende via D’Addozio, Via Fiorentini, Via Sant’Antonio Abate, Via Madonna delle Virtù, Piazza San Pietro Caveoso, via Bruno Buozzi, ed ogni altra strada interna ai Rioni Sassi limitrofa alle anzidette strade, con esclusione di Via Casalnuovo e Via Santo Stefano) e per l’istituzione della nuova Area Pedonale Urbana in Piazza San Pietro Caveoso e in Vico Solitario.

Le modifiche alla ZTL-Sassi (Zona Gialla) sono le seguenti:

1. APU San Pietro Caveoso: viene istituita una nuova Area Pedonale Urbana in Piazza San Pietro Caveoso e in Vico Solitario nel tratto compreso e delimitato da fioriere metalliche con basole di marmo. L’accesso ai veicoli ad uso dei portatori di Handicap , nonchè, il carico e scarico delle merci sarà consentito dalle ore 7,00 alle ore 10,00 e dalle ore 14,00 alle ore 17,00 ad eccezione dei giorni festivi.

2. ZTL – Fasce orarie nel periodo estivo: si passa da una limitazione del traffico prevista solo nei giorni prefestivi e festivi ore 9.30-13.00 e 16.00-20.00 ad una limitazione prevista per tutti i giorni ore 10.00-13.00 e 17.00-21.30. Il carico e scarico delle merci sarà consentito dalle ore 7,00 alle ore 10,00 e dalle ore 14,00 alle ore 17,00

3. Istituzione del divieto di transito in Via Fiorentini (tutti i giorni h.24), per tutti i veicoli, ad eccezione di quelli autorizzati alla sosta nei Rioni Sassi

4. La sosta dei veicoli non autorizzati è consentita esclusivamente nel piazzale di Porta Postergola e negli stalli come individuati secondo segnaletica. Potrà protrarsi anche negli orari di vigenza della “ZTL – Sassi” fermo restando il divieto di circolazione nei suddetti orari.

La disciplina delle modalità di autorizzazione al transito e alla sosta nelle suddette aree rimane quella prevista nella citata O.D. n.278/2013.

Parcheggi: l’uso degli stalli (c.a. 120) sarà consentito esclusivamente agli autorizzati prevedendo una percentuale di stalli liberi, secondo segnaletica.

Prevista, inoltre, la riapertura al traffico con l’istituzione del senso unico di circolazione su via Casalnuovo, dalla intersezione di via B. Buozzi, e sino alla intersezione con via Ridola in direzione e verso Via Ridola.

Oltre alla nuova ordinanza è stata istituito anche il Bus Navetta “Linea Sassi” che sarà attivo negli orari di vigenza della ZTL-Sassi e che garantirà un frequenza di passaggio di 25/30 minuti alle seguenti fermate:

1. Piazza Matteotti (capolinea)

2. Via Rosselli (alle spalle del parcheggio di Piazza Firrao)

3. Via Amendola

4. Via D’Addozio (Sant’Agostino)

5. Via Sant’Antonio Abate

6. Via Madonna delle Virtù

7. Porta Postergola

8. San Pietro Caveoso

9. Via Buozzi

10. Via Lucana (Palazzo della Provincia)

11. Via Lucana (Parcheggio multipiano)

12. Via Lucana (Boschetto)

13. Via Lucana (incrocio Via A. Persio).

9 su 10 da parte di 34 recensori Mobilità nei Sassi di Matera, via le auto Mobilità nei Sassi di Matera, via le auto ultima modifica: 2014-08-21T16:56:29+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento