San Fele, aumentare controlli contro drammi familiari

“Un altro dramma familiare si è consumato a San Fele e si aggiunge ad una terribile realtà che, nel nostro Paese, è diventata abituale. A pagare è chi non è protetto abbastanza e chi, spesso, è vittima due volte, anche della solitudine. 

Sono donne che scontano il prezzo della loro vita, insieme ai figli, innocenti. Quello che IdV si chiede è come sia possibile che, all’interno del nucleo familiare, il carnefice sia in possesso di armi che detiene senza particolari difficoltà. 

Questo è avvenuto in almeno dieci degli ultimi casi. Opportuni controlli e norme più restrittive potrebbero essere un metodo per prevenire drammi di questo tipo dove a farne le spese sono sempre i più deboli. Se lo Stato non riesce a tutelare i suoi cittadini, è uno Stato che ha fallito in partenza.” 

E’ quanto dichiara in una nota il responsabile nazionale del Laboratorio Sicurezza IdV Aldo Di Giacomo.

9 su 10 da parte di 34 recensori San Fele, aumentare controlli contro drammi familiari San Fele, aumentare controlli contro drammi familiari ultima modifica: 2014-08-20T12:43:27+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento