Gragnano, morto Francesco De Rosa ex comandante dell’Achille Lauro

Aveva 80 anni. Era stato il comandante della nave da crociera dirottata da quattro terroristi palestinesi il 7 ottobre 1985. Francesco De Rosa aveva parlato spesso dell’episodio nel libro “Terrorismo, forza dieci”. I dirottatori, appartenti a una frangia estrema dell’Olp, si imbarcarono a Genova e si confusero tra gli altri 700 passeggeri. Alle 13 del 7 ottobre fecero irruzione in sala da pranzo e spararono in aria ferendo un marinaio. L’obiettivo era lo scalo israeliano di Ashdod, ma i terroristi, scoperti dagli ufficiali, optarono per il dirottamento.

Iniziò una serrata trattativa internazionale che contò anche una vittima, un passeggero americano ebreo, disabile, Leon Klinghoffer, ucciso e buttato in mare.

Da quel giorno la paura non abbandonò mai il comandante: “Durante le fasi del sequestro i terroristi a lungo mi parlarono della mia casa di Gragnano, me la descrissero minuziosamente a testimonianza del fatto che il sequestro era stato preparato nei minimi particolari. E quelle parole mi sono spesso tornate alla mente”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Gragnano, morto Francesco De Rosa ex comandante dell’Achille Lauro Gragnano, morto Francesco De Rosa ex comandante dell’Achille Lauro ultima modifica: 2014-08-19T02:46:37+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento