Erba, Marisa Pizzamiglio Benaglia morta dopo essere stata morsa in Kenya

La donna di 55 anni è deceduta all’ospedale Sacco di Milano in seguito al morso di un cane affetto da rabbia. Si tratta di una volontaria di Erba, Marisa Pizzamiglio Benaglia, dal 2005 in Kenya dove è stata morsa. Marisa Pizzamiglio Benaglia era stata ricoverata già grave in luglio proveniente dall’ospedale di Mombasa, ed era morta il 27 del mese. La causa di morte è stata rivelata dall’autopsia effettuata a Milano e disposta dalla magistratura.

Dal 2005 la donna prestava servizio di volontariato al “Children Center Tabasamu” di Majengo, istituto che accoglie ed assiste oltre 220 piccoli abbandonati, e del quale era la responsabile. Ora alla direzione dell’istituto le è succeduto il marito, Claudio Benaglia.

La donna era stata ricoverata in ospedale in Kenya con febbre, mal di testa e dolori muscolari, e quando era stata trasferita a Milano le sue condizioni erano già precarie. Entrata in coma non si era più ripresa.

9 su 10 da parte di 34 recensori Erba, Marisa Pizzamiglio Benaglia morta dopo essere stata morsa in Kenya Erba, Marisa Pizzamiglio Benaglia morta dopo essere stata morsa in Kenya ultima modifica: 2014-08-17T21:03:19+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento