Olevano sul Tusciano, a seguito di una banale lite morti Vito Manzi e Carmela Bufano

Una discussione come tante è finita in tragedi. Un ventenne accusato di omicidio e due pensionati deceduti. Oggetto del contendere un posto su un gradino della piazza di Olevano sul Tusciano nel Salernitano. Il ventenne si è lanciato contro l’ottantenne con una pietra. L’uomo è morto, probabilmente per le ferite riportate, la moglie colta da infarto per lo spavento causato dall’aggressione subita dal marito.

Vito Manzi voleva sedersi su un gradino di piazza Umberto I. Il ventenne ha accusato Manzidi averglielo preso all’ultimo istante. Il ventenne si è allontanato per tornare con un sampietrino tra le mani scagliato contro il pensionato. Il tutto è avvenuto sotto gli occhi della moglie di Vito Manzi.

Carmela Bufano ha assistito all’aggressione dal balcone di casa e si è precipita nella piazza. Qui ha avuto un malore morendo mentre i sanitari del 118 caricavano Vito Manzi su un’ambulanza. Ad ucciderla un infarto fulminante. Il marito è stato trasferito in ospedale a Salerno. Le sue condizioni si sono aggravate fino al decesso.

Diversi i punti da chiarire, se l’anziano sia deceduto per la ferita al volto o per altre cause intervenute dopo il ricovero in ospedale.

Il ventenne è ora accusato di omicidio preterintenzionale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Olevano sul Tusciano, a seguito di una banale lite morti Vito Manzi e Carmela Bufano Olevano sul Tusciano, a seguito di una banale lite morti Vito Manzi e Carmela Bufano ultima modifica: 2014-08-15T11:09:25+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento