Pontedera, drogano e violentano una coetanea arrestati due ventenni

Una brutta pagina di cronaca in provincia di Pisa dove due giovanissimi avrebbero stordito una giovane versando nella sua vodka la “droga dello stupro” e poi l’avrebbero violentata. Con questa orribile accusa i poliziotti hanno tratto in arresto due ventenni, che avrebbero abusato di una coetanea in una villa agli inizi di luglio. Gli investigatori non escludono una “serialità di comportamenti analoghi” dei presunti aggressori. Vi potrebbero essere altre vittime.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin