Roma, Ferragosto in città la cultura non va in vacanza

Museo di RomaPer i turisti e i romani che restano in città, la rete dei musei civici di Roma Capitale resta aperta per tutto il week end del 15, 16 e 17 agosto, secondo i consueti orari. Molte e per tutti i gusti le mostre in città.

I Musei Capitolini ospitano 1564-2014 MicheIangelo. Incontrare un artista universale, mostra documentaria in occasione del 450° anniversario della morte del grande Maestro fiorentino.

Il Museo di Roma a Palazzo Braschi, la mostra Luoghi comuni. Vedutisti tedeschi a Roma tra il XVIII e il XIX secolo. Sempre a Palazzo Braschi Who is on next? Made in Italy. La nuova generazione della moda, esposizione dei giovani talenti creativi della moda Made in Italy.

Alla Galleria d’Arte Moderna di via Francesco Crispi Artiste del Novecento tra visione e identità ebraica, con circa 150 opere di artiste ebree italiane attive nella capitale agli inizi del Novecento.

Per il bimillenario della morte di Augusto l’Ara Pacis ospita la mostra L’arte del comando. L’eredità di Augusto.

Al Museo di Roma in Trastevere si possono vedere due mostre fotografiche: Gabriele Stabile. Refugee Hotel e Born Invisible, dell’artista canadese Sheila McKinnon.

Per chi preferisce l’arte contemporanea, vasta scelta espositiva al Macro, nelle sue sedi di via Nizza e Testaccio, mentre una passeggiata all’ombra dei pini di Villa Borghese può includere la visita al Museo Carlo Bilotti, dove è in corso la mostra Dreamings.

I musei di Villa Torlonia propongono l’esposizione delle opere di Paolo Antonio Paschetto. Alla Casina delle Civette Arrigo Musti – Impop espone una serie di opere, istallazioni, maioliche e oggetti di design.

Nel bicentenario della battaglia di Lipsia (16-19 ottobre 1813) il Museo Napoleonico ha in programma una piccola mostra incentrata su un pianoforte del secondo decennio del XIX secolo.

Infine, la notte di ferragosto alle Scuderie del Quirinale la mostra di Frida Khalo resta aperta dalle 16 alle 24. L’ingresso è consentito fino a un’ora prima dell’orario di chiusura.

Oltre alle mostre e ai musei sarà poi possibile assistere ai Fori Imperiali allo spettacolo all’apertoForo di Augusto. 2000 anni dopo (ore 21, 22 e 23; durata 40 minuti; max 200 persone), a cura di Piero Angela e Paco Lanciano. Il testo è trasmesso da un’ audio-guida in 6 lingue, italiano, inglese, francese, russo, spagnolo e giapponese.

Per gli appassionati di teatro va in scena al Globe Theatre di Villa Borghese Sogno di Una notte di mezza estate.

Aperto dalle 9.30 alle 21.30 anche il ponte panoramico della Fontana di Trevi, dove è possibile “entrare” nel cantiere e vedere la fontana da una prospettiva del tutto nuova.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, Ferragosto in città la cultura non va in vacanza Roma, Ferragosto in città la cultura non va in vacanza ultima modifica: 2014-08-11T10:24:37+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento