Pista Mattei volano di sviluppo per l’agricoltura

Ridare slancio all’agricoltura e alle attività economiche del Materano. Il coordinatore provinciale dell’Uil , Franco Coppola, individua nell’apertura dell’avio superficie “Mattei” a Pisticci, un primo importante passo. “Altri ne andrebbero fatti – aggiunge – con la ridefinizione del ruolo e funzioni dell’Alsia e dei Consorzi di Bonifica o la realizzazione di quel grande centro di raccolta e smistamento delle produzioni agricole di cui da tempo si parla e che interesserebbe anche tutto l’alto Jonio Calabrese. Se ci fosse anche la concreta possibilità di programmare e sostenere finanziariamente politiche del turismo integrate con il progetto di Matera capitale della cultura Europea, ecco che la pista “Mattei” diverrebbe elemento importante. Noi crediamo che la Regione – conclude Coppola – debba concentrarsi, per quanto riguarda il Materano, anche o soprattutto su questi aspetti, utilizzando le risorse con chiarezza strategica e sulla base di progetti e interrelazioni con il privato caratterizzati esclusivamente dal merito e dalle ricadute positive sull’economia e quindi sui posti di lavoro”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin