Milano, donna di Soncino trovata cadavere nelle acque dell’Idroscalo

104

Pare che non ci siano evidenti segni di violenza sul cadavere, ripescato nel lago artificiale. I Carabinieri di San Donato Milanese che indagano sul caso al momento non escludono alcuna ipotesi, in attesa delle prime indicazioni del medico legale. La donna, originaria di Soncino era residente da anni a Milano. Come raccontato dalla figlia, era uscita di casa alle 9.30.