San Fele, sessantenne stermina la famiglia. Morti moglie, due figli. Poi si uccide

Vulture sconvolto per la strage avvenuta sabato mattina. Un omicidio-suicidio drammatico. Un uomo di 65 anni ha ucciso moglie e due figli e poi si è tolto la vita. Il fatto è avvenuto nell’abitazione di famiglia, in località Difesa, alla periferia del paese. L’uomo, 65 anni, ha ucciso la moglie, 57 anni, e i figli di 32 e 27 anni, con una pistola che è stata trovata dai Carabinieri.

Uno dei ragazzi era disabile. Proprio la sofferenza legata alle condizioni del giovane sarebbe all’origine del tragico epilogo della vicenda familiare di San Fele.

Il padre viveva in Toscana da circa un anno e da qualche giorno era tornato in Basilicata. Pare non sopportasse più il dolore causatogli.

9 su 10 da parte di 34 recensori San Fele, sessantenne stermina la famiglia. Morti moglie, due figli. Poi si uccide San Fele, sessantenne stermina la famiglia. Morti moglie, due figli. Poi si uccide ultima modifica: 2014-08-09T10:42:22+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento