Quincinetto, Angelo Domenico Praiale era un pilota esperto

PraialeL’albergatore di 55 anni, morto precipitando con l’elicottero nel vallone di Niel, nel Comune di Gaby, era un pilota esperto. Così lo descrive ai media locali Elia Buat, impiegata in Comune a Quincinetto, cugina di Daniele Zoppo, marito di Sara Piredda Piras (l’altra vittima). “Il vicesindaco era un pilota esperto, si spostava in elicottero quasi tutti i giorni. Ancora non riusciamo a credere che sia successo”.

Angelo Domenico Praiale era alla guida di un Alouette II marche I-PAAD. Con lui è deceduta anche Sara Piredda Piras, 29 anni, originaria di Pavone e residente a Quincinetto, dove viveva con il marito Daniele Zoppo. I due stavano rientrando dopo aver lasciato un escursionista in una baita in alta quota. Forse l’elicottero si è schiantato contro una parete rocciosa in una zona coperta da una fitta nebbia.

L’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (Ansv) ha aperto un’inchiesta di sicurezza per
appurare le cause che hanno provocato la caduta dell’elicottero.. Lo comunica la stessa agenzia che ha
immediatamente inviato in Valle d’Aosta un investigatore per svolgere un primo sopralluogo operativo.

Lascia un commento