Un Memorial per ricordare il contributo americano alla liberazione della Toscana

Rossi e nuovo console UsaUn “Memorial” che ricordi il contributo degli Stati Uniti e della V Armata in particolare alla liberazione della Toscana nella seconda guerra mondiale. Questa la proposta che il presidente della Regione, Enrico Rossi, ha avanzato al nuovo console generale Usa a Firenze, Abigail M. Rupp, che ha incontrato a palazzo Strozzi Sacrati. Rossi ha detto al console di considerare “il travaglio degli anni 43-44, con la ritirata dei tedeschi e le stragi che ne seguirono, e l’avanzata degli alleati, il momento fondativo della Toscana moderna”.

“Non c’è dubbio – ha proseguito il presidente della Regione – che il contributo dato dagli Usa e dalla V Armata fu fondamentale. Vorrei che si potesse realizzare un Memorial che fosse capace di trasmettere la memoria di questo alle nuove generazioni, di creare emozioni, dove potessero andare le scolaresche. Voi americani in questo siete molto bravi, mentre noi italiani spesso riusciamo a fare cose noiose”.

Il colloquio fra il presidente della Regione e il nuovo console generale a Firenze ha toccato anche altri temi. Fra questi la possibilità di una collaborazione in termini di informazione e di prevenzione sui rischi dell’alcool per i giovani Usa, circa 5 mila, che vengono a studiare in Toscana. Si è parlato inoltre della possibilità di accrescere la collaborazione fra le numerose università Usa che svolgono corsi in Toscana e le Università locali.

In tema di attrazione degli investimenti il presidente Rossi ha rivolto al console parole di ringraziamento per l’opera svolta dall’ambasciata Usa in Italia ed ha espresso l’auspicio di poter incontrare a settembre l’ambasciatore Phillips a Roma per un colloquio sul tema. In proposito inoltre il presidente si è detto “interessatissimo” alla proposta, riferita dal console per conto dell’ambasciata, di realizzare in Toscana un seminario sul tema degli “incubatori” di start up. Rossi infine ha rivolto al console parole di apprezzamento per l’impegno del presidente Obama a difesa dei cristiani in Iraq.

L’incontro si è concluso con il dono di alcuni libri al console generale: un volume fotografico sulla Toscana, “Il principe” di Machiavelli e “Viaggio in Toscana”, il libro scritto dal presidente Rossi con il racconto della sue visite nella regione.

9 su 10 da parte di 34 recensori Un Memorial per ricordare il contributo americano alla liberazione della Toscana Un Memorial per ricordare il contributo americano alla liberazione della Toscana ultima modifica: 2014-08-09T09:47:35+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento