La testimonianza del Comandante Schettino alla Sapienza, si alza un polverone estivo

Ha partecipato a un seminario di criminologia all’Università La Sapienza, raccontando la sua “versione” dei fatti della Concordia. L’ex comandante della Concordia Francesco Schettino è stato chiamato a parlare nell’ambito di un dibattito sulla “gestione del panico”.

Per il Ministro dell’Istruzione e dell’Università Stefania Giannini si tratta di un “fatto sconcertante”. Prende le distanza il Rettore della “Sapienza” Luigi Frati, condannando “fermamente” un “così grave episodio”, e annunciando il deferimento al Comitato Etico, “perché valuti i profili, anche ai fini disciplinari” del professor Vincenzo Mastronardi, docente di psicopatologia forense, promotore del seminario.

“Chiarirò la vicenda nelle sedi opportune”, replica Mastronardi, mentre l’avvocato Cataldo Calabretta, difensore dell’ex comandante della Concordia precisa che “il comandante si è limitato a commentare un video in 3D in cui venivano ricostruiti i momenti successivi al naufragio. Si tratta, pertanto, di un inaccettabile tentativo di screditare Schettino, sottoposto, ormai da tempo, a un indegno linciaggio mediatico”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin