Refrontolo, rimangono in ospedale i due feriti più gravi

Si trovano all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso dalla notte di sabato scorso i due feriti più gravi in seguito all’alluvione di Refrontolo. Uno dei due pazienti, comunica la Direzione sanitaria dell’ospedale nel bollettino diffuso oggi, “ricoverato con politraumatismi e già sottoposto a un primo intervento chirurgico ortopedico, rimane in osservazione nell’Unità di Terapia Intensiva, diretta dal dr. Carlo Sorbara. Nei i prossimi giorni dovrà essere programmato un nuovo intervento chirurgico ortopedico”. “Il secondo paziente, ricoverato subito dopo il trasporto da Refrontolo in Medicina d’Urgenza per una profonda ferita lacerocontusa all’arto inferiore destro e trasferito in Unita’ di Terapia Intensiva – si legge nel bollettino – dopo essere stato sottoposto anch’egli ad intervento chirurgico, nella serata di ieri è stato sottoposto a una seconda revisione chirurgica della ferita. In considerazione della gravità della lesione, il paziente rimane ricoverato in Terapia Intensiva con prognosi riservata”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Refrontolo, rimangono in ospedale i due feriti più gravi Refrontolo, rimangono in ospedale i due feriti più gravi ultima modifica: 2014-08-05T18:59:05+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento