Refrontolo, si verifica se non vi siano altre persone coinvolte

Attivate tutte le stazioni del Soccorso Alpino della Marca e di Belluno. Impiegate 97 persone in totale. Sul posto sono arrivate anche 11 ambulanze, tre mezzi per le grandi calamità, e vigili del fuoco di Mestre, Belluno e Treviso. La Protezione civile, con numerosi volontari che collaborano alle ricerche dei dispersi sta dando conforto alle persone coinvolte nel tragico evento. L’Arma dei Carabinieri ha inviato anche mezzi con apparecchiature fotoelettriche per illuminare l’area durante la notte. Molti dei partecipanti alla festa sono stati allontanati con ambulanze, mezzi militari e con auto di amici e parenti che, appresa la notizia, si sono precipitati sul luogo della tragedia.

Domenica mattina le forze dell’ordine, con i vigili del fuoco e il Soccorso alpino, stanno perlustrando anche le aree delle località contigue dove sono state trascinate cose e automobili per verificare se non vi siano altre persone coinvolte.

9 su 10 da parte di 34 recensori Refrontolo, si verifica se non vi siano altre persone coinvolte Refrontolo, si verifica se non vi siano altre persone coinvolte ultima modifica: 2014-08-03T08:59:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento