Un pilota di parapendio è morto nello schianto sul Monte Vettore

La tragedia è avvenuta nella zona di Castelluccio di Norcia. Il soccorso alpino e speleologico dell’Umbria ha recuperato il corpo sullo Scoglio dell’Aquila. Dopo l’allerta dato da alcuni piloti in volo sulla stessa area, uno del 118 di stanza a Fabriano ha raggiunto il Monte Vettore mentre una squadra di tecnici ha raggiunto da terra il Pian Grande, pronta ad intervenire in caso di necessità. Dopo aver individuato il luogo esatto dello schianto, il tecnico di elisoccorso e il medico sono stati verricellati sul corpo del pilota, ma al medico non è rimasto che constatare il decesso. La vittima è un uomo di 56 anni residente in provincia di Viterbo.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento