Albignasego, sesso e cocaina morta Silvia Bergamo commessa dell’Ipercity

99

Processo in vista per un magazziniere padovano di 34 anni. Per una notte l’uomo non avrebbe soccorso la fidanzata che stava male. Silvia Bergamo, trentunenne commessa dell’Ipercity di Albignasego, era stata stroncata l’indomani da un’overdose di cocaina. Il compagno dovrà rispondere di omissione di soccorso.

E’ quanto ha stabilito il giudice per le indagini preliminari respingendo la richiesta di archiviazione della Procura. Sarà avviato un supplemento di indagine per verificare se nei giochi erotici della coppia sia ravvisabile il reato di violenza sessuale.