Trieste, tutta colpa della crisi chiude il Caffè Audace di piazza Unità

Un’altra vittima illustre. La gestione di Raffaele Visciano, dopo appena un anno, non ha avuto molta fortuna, nonostante l’originalità dell’offerta e le varie iniziative collaterali messe in campo a sostegno del bar. Una decisione della chiusura è stata quasi “obbligata”. Anche il tessuto economico di Trieste paga una ripresa che tarda a venire.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin