Il governo ha ottenuto la fiducia in Senato sul decreto cultura

Il provvedimento, già approvato dalla Camera, ora è legge. La novità più importante riguarda le agevolazioni fiscali per i mecenati del patrimonio pubblico (Art Bonus). Tante misure, dalle commissioni ministeriali che dovranno vagliare i ricorsi contro le decisioni e i vincoli dei soprintendenti, all’autonomia gestionale e amministrativa per i musei più importanti. Sul fronte turismo varata la Carta del turista.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin