Genova, piano del Comune per assistere da terra all’attracco della Concordia

Genova si sta preparando all’arrivo del relitto della Costa Concordia ormai imminente. L’Amministrazione ha predisposto un piano di Protezione Civile per garantire la sicurezza di chi intende assistere alle manovre di attracco dalle alture, dalla costa o dalla spiaggia. Saranno impegnate un centinaio di persone tra agenti di polizia municipale, funzionari della protezione civile e volontari. Tra la zona di Pegli e Vesima saranno presenti cinque pattuglie della polizia municipale su due turni, concentrate in particolare modo a Voltri, oltre a quattro squadre, per ogni turno, di volontari.

concordia

“Il Comune di Genova – ha detto l’assessore alla protezione Civile Gianni Crivello – ha competenze e responsabilità solo sul territorio. Per chi vorrà assistere alle manovre raccomandiamo innanzi tutto di usare i mezzi pubblici limitando l’uso dell’auto privata per non creare intralci alla viabilità. Sarà attivo sino dalle prime ore di domenica una unità operativa al matitone, un presidio richiesto dal “118” e dai vigili del fuoco in Piazza Gaggero a Voltri e il numero verde 800177797”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Genova, piano del Comune per assistere da terra all’attracco della Concordia Genova, piano del Comune per assistere da terra all’attracco della Concordia ultima modifica: 2014-07-26T18:14:54+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1

Lascia un commento