Vado Ligure, pirata della strada investite i pedoni Simone Schirra e Marco Saltarelli

L’uomo di 32 anni si è costituito in Questura a Genova. Si tratta del pirata della strada che aveva investito in auto due giovani mentre attraversavano l’Aurelia, a Vado Ligure tra il locale Daubaci e il Circolo Nautico Vadese. E’ un uomo di 32 anni che non ha precedenti e risiede a Savona dove è stato accompagnato, in stato di fermo.

Uno dei due giovani travolti dall’auto, Simone Schirra, calciatore della Veloce, 23 anni, è ricoverato in gravissime condizioni, mentre l’amico, Marco Saltarelli,  suo coetaneo, ha riportato molte fratture ma la sua vita non è in pericolo.

L’auto pirata è una Opel Corsa di colore blu.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin